venerdì 29 agosto 2008

No al dopping

video

Allenamenti post ferie

2 post in un giorno?
Mmmm mi sa che sono malato :-)

Dopo l'esperienza sarda, mi è rimasto nelle gambe l'affaticamento del caldo, e una piccola contrattura al polpaccio sx.
Poco male, sapete com'è la mia filosofia, "non fermarsi mai e dare contro al dolore, se proprio non ti blocca".
Perciò tornato dalle ferie, già comincio a macinare km assieme al mio fratellone, che per inciso è in super formissima (ha pure vinto la staffetta della Claudiaugusta).

3 allenamenti

Martedi :
15 km con passo lento
Mercoledi
10 km con passo medio
Giovedi
10 km con ripeture da 3000 (2X3000)
------- primo 3000 - 4.00, 3.54, 3.49
------- secondo 3000 - 3.55, 3.53, 3.44
La gamba comincia a girare un pò meglio per fortuna.
Ps. Scusa Sergio se non ti ho tirato le ripetute, ma anche io volevo provare la gamba)

Oggi il polpaccio sta meglio, la contrattura sono riuscito a farla scivolare fuori senza particolari problemi.

Ora continuiamo ad allenarci per la prossima gare, la marcialonga running, primo vero test di inizio stagione eutunnale di noi runner.

VERGOGNA!!!


Rieccomi.
Lo so, lo so, dovrei cospargermi il capo di cenere e fustigarmi fino all'osso per non aver postato da quasi 2 mesi. Ma pure il mio cervello e veglia di postare sembra essere andato in ferie nei mesi estivi.

Comunque rieccomi qui.
Riassumento velocemente le cose che volevo dire... e' stata un estate tranquilla sotto tutti i punti di vista.
La cosa più importante da dire per quanto riguarda i miei allenementi è che sono stato ospite della terra sarda e ho potuto gradire la lieta compagnia di un compagno di viaggio (runnisticamente) di Mathias.
Grazie Mathias!!

Riassunto delle puate precedenti :
Trovandomi in Sardegna per "doveri" coniugali (la mia rag
azza è di Sassari - zona nord ovest della Sardegna), ho pensato bene di mandare un mess a Mathias per chiedergli lumi su qualche giretto interessante da fare mentre ero in territorio "Mammutones". Lui con gentilezza mi ha informato di qualche giro a Sassari, e che il giorno 17 ci sarebbe stata una "garetta" in salita nella zona di Alghero-Bosa
Io tutto gasato e spronato dalla voglia di allenarmi ho accettato voletieri e mi sono accordato per il ritrovo con il mitico sardo volante.

Ho incontrato Mathias e i suoi amici dellAlghero Marathon in quella calda Domenica d'agosto, in riva al mare. Come il mio solito sono arrivato in ritardo, e sapendo che loro salivano a Villanova per lasciare la macchina per il ritorno, sono subito corso (in macchina) verso il paesello arroccato sul monte.
NON l'avessi mai fatto, ho visto la strada della corsa. MOSTRUOSA!! Nemmeno dalle mie parti una salita cosi. Sicuramente l'avevano asfaltata in discesa!

Questo sopraluogo della gara mi ha convinto a fare un allenemento e non una gara. Non sono uno specialista della salita.
Infatti parte la gara e per i primi 4 km sono con il gruppo dei migliori (e per migliori si intende gente che sulla mezza fà 1.03. Poi all'inizio della salita lascio il passo agli specialisti e mi godo il panorama del mare sardo.
Puff puff il caldo e la salita comunque non rendono il percorso una passeggiata.
Comuque un bel allenamento. 18 km ~ e tanta soddisfazione, e felicità all'arrivo nel rivedere Mathias che taglia il traguardo in un tenpo insperato. BRAVOO!


Questo il sunto della gara.
Nei giorni a seguire, ci siamo riincontrati con Mathias e mi ha fatto fare un paio di giri carini, tra cui un bellissimo giro di 17 km sulle dune di Porto Ferro. Beillissimi.

E poi non venitemi a dire que la terra sarda è inospitale!!
Mathias e il panorama non dicono sicuramente questo
Grazie ancora Mat e ci vediamo a fine Settembre!!!