lunedì 17 maggio 2010

La Piceno si testa la gamba


Dopo un po di titubanza, ho deciso di fare la maratona del piceno a ritno allenamento (non ci crede nessuno)
Il programma erapartire arzillo per poi rallenatare dopo i 30 e arrivare decentemente rilassato per proseguire gli allenamenti duranete la settimana senza dover per forza fermarsi per qualche dolore alle gambe o cose simili.
Volevo tenere i palloncini delle 3, visto il percorso lungo mare, temevo il vento più di qualsiasi altra cosa. Ma alla partenza c'era molta gente e un bel gruppetto di gente veloce è passato avanti e mi sono attaccato. Bene fino al 10° dove a mio malincuore ho scoperto che quasi tutti il gruppetto che viaggiava sotto i 4', avrebbe concluso la gara. Come girano tutti da quella e io rimano praticamente da solo :-( ma no, dai bastardiiiii! Nemmeno uno che viene con me? Maledizione mi trovo da solo a macinare km contro vento senza nessun cambio.
Vabbè poco male, ormai sono in ballo e ballo. Continuo a correre rilassato fra 3'58" e 4'04". Le gambe girano bene. Ad un certo punto addocchio una o due persone di fronte a me e dicido che saranno i miei gregari. Vado a prenderli e con uno comincio un bel passo a 4'. Arriviamo al giro di boa, e il mio temuto lungo mare, vento a folate ma che non accenna a diminuire. Lascio il gragario a tagliarmi l'aria. ha un bel passo, è del posto, conosce le strade e mi aiuta per un bel pò, fino a che non si gira e mi dice, "che dici, ci diamo il cambio contro vento" io straguzzo gli occhi e accetto volentieri, premettengo "ma sono un po al gancio anchei o è" :-)
Faccio il mio lavoro per un paio di km poi cambio e poi ancora io. Verso i 27 le gambe girano ancora bene il fiato c'è e il mio amico è ancora bello fresco.
Succede una cosa strana. Mi mancano le forze, ma non sulle gambe, ma nel resto del corpo... bho. Vabbè pazienza lascio andare il mio amico e alzo il piede sull'accelleratore. Continuo cercando di tenere il ritmo sotto i 4'10". Giro di boa ai 30k, maledizione mi fermo al ristoro degli Alpini (aaa che bel ristoro), ma non mi scende niente, solo un po di te e un po di acqua. Vabbè pazienza, 2 chiacchere con gli uomini piumati e riparto. Decido di stare un attimo a vedere se il fisico torna un po a riaccendersi. Le gambe continuano ad avere forza, ma il resto del corpo non mi segue per niente. Attendo i palloncini delle 3 che mi riprendono ai 35k. E come prevedevo non riesco nemmeno a tenere il loro ritmo. E qui decido di non farmi del male. I successivi 7k sono n calvario e non vedo l'ora di rientrare. Il corpo s'è addormentato defenitivamente.
Bho non so cosa sia successo. se fosse stata una crisi, leprime a non rispondere sarebbero state le gambe. ma cosi non è stato. E' stato tutto il resto del corpo che ha ceduto, stomaco vuoto e forse anche una carica psicologica poco convinta.
Comunque, finisco in 3h09" e una manciatra di secondi. al 33esimo posto. Pensando che al 30esimo ero 11esimo assoluto...
Pazienza, un bell'allenamento con molte sensazioni e che è servito più che altro a tarare un pò le cose.
Ora sò che le gambe per 4' al km ci sono basta affinare un pò la lunghezza. La sensazione è di non sforzare per niente e di avere una falcata sicura a chiara fino ai 3'50" al km.
Vediamo di lavoarci sopra.
Chiudo la settimana con 98.5km e forse anche quelli hanno un pò influenzato la prestazione.
Si continua. E mi permetto di ben sperare per Tromso.

Questo è il quanto.
Buon corsa a tutti!

10 commenti:

theyogi ha detto...

invece è la gara ideale come allenamento, ottimo test!

Demis ha detto...

Complimenti vecio! Hai di che essere contento, o no?? Forse la partenza è stata un po' troppo arzilla, almeno che tu non abbia in testa una mara a 4' e qualche spicciolo...qualcosa alla fine si paga sempre. Forse tenere un media costante partendo solo un po' allegro è la strategia più giusta..Tu cosa pensi??

Ale57 ha detto...

Sei sempre al top... e forse non ti riesci ad accontentare.... il pancino stavolta non ha dato problemi?

franchino ha detto...

Magari il vento ti ha stancato più del previsto? Comunque lo sai bene che non sempre siamo al top. COncordo con Yogi, dai che Tromso ti aspetta!

Nerry ha detto...

complimenti carissimo!!!!
appena sopra le 3 ore con questi problemini... azz!!!
mi sembra che tutto vada per il meglio in questo avvicinamento a Tromso!!!! Continua così!!!
Ci sentiamo per Cortina
Ciao

Fatdaddy ha detto...

...una tranquilla passeggiata di salute! ;)

Com'è che manco per un po' e la porta resta spalancata? Poi prendi uno spiffero e ti torna lo squaraus! :D

arirun ha detto...

quando decido che una maratona è di allenamento io la corro in progressione(ovviamente se le gambe ne hanno!)certo che se tira vento e perdi il gruppetto che va del tuo passo....psicologicamente non aiuta!Su quella stanchezza generale non sarà che qualche "Picena"ti ha testato la gamba...P.S:The snach è uno dei miei film preferiti!!

Simone ha detto...

Dai che alla fine c'e scappato un buon allenamento per Tromso, sarebbe stato meglio il contrario, 15k a 4'30" e poi 27 ai 4', ma male non ti faranno.
Recupera bene con un po di corsa lenta ... e lenta vuol dire >4'40" !?!?!??! te lo scrivo bene 4'40", perché so che sei duro di orecchie su questo argomento :D eheheh

Marco ha detto...

c'ero anche io! peccato non averlo saputo. ho corso 10km per il campionato nazionale arbitri. a presto! complimenti per la gara (ed il racconto, come sempre)!!!

Albe che corre ha detto...

ciao,
a Tromso, se non cambia idea, ci sarà pure Simone, un mio compagno di squadra e per lui è la prima mara... in bocca al lupo..