mercoledì 12 novembre 2008

PB, ma perchè poche soddisfazioni?

Ecco dopo molti allenamenti si cominciano a vedere i frutti.
Anche se il mio allenamento è più improntato sulla maratona e sulla resistenza in questo periodo mi sono preparato un pò più specificatamente per affrontare 2 mezze che dovrebbero fare il punto della situazione sull'allenamento.

Domenica ho corso con mio fratello Nick.12, Sergio (el pompista), e Giancarlo (il presidente), la mezza delle acciaierie di Frangarto in Bolzano.
E' la terza volta che faccio questa mezza e sò che c'è un punto che non digerisco e ho la convinzione che ci rimetterò le penne anche quest'anno.

Partiamo alle 10.00 con temperatura ideale. Le sensazioni pre gara non sono delle migliori, forse per il carico di km o per i giorni di pioggia antecedenti la gara.
Comunque parto abb spedito e convinto.
I primi km a un ritmo sostenuto per togliermi dal traffico dei 450 partecipanti. La partenza è molto stretta e per 4 o 5 km bisogna togliersi dalle scatole un pò di gente.
Primi km sui 3.52/3.55 senza problemi e senza particolare affanno.
Proseguo a spron battuto per arrivare ai 10k (primo cancello psicologico e di riferimento) dove passo in un decente 39.10"con un 3.55 di media al km.
Vedo di rallentare un attimo. La tattica di gara è di tenere senza affanno i 4 al km.
Sto bene non ci sono problemi particolari e proseguo alzando di uno o due sec la media.
Passo a 15k in 59min basso. 3.57 di media. Penso fra mè e mè, che va benone cosi.
E qui arriva il punto cruciale dove tutti gli anni perdo un pò di tempo. La strada di campagna si butta nello stradone largo, ci si sposta tutti a fianco carreggiata e si procede in gruppetti.
Tolgo lo sguardo dal cronometro e seguo il mio gruppetto che mi aveva portato fin li.
Ecco lo sbaglio. Faccio 4 km fra i 4.02 e i 4.07. Quando me ne accorgo è troppo tardi.
Mi ero imposto di non guardare il crono proprio perchè quella strada richiede concentrazione e fino alla riimmissione nella strada di campagna non ho guardato la media di percorrenza.
Appena svolto, guardo, faccio 2 conti e mi accorgo dell'errore.
Ormai troppo tardi per accellerare.
Provo a tirare su la velocità, passo il mio gruppetto che prova a seguirmi ma si sfanta passo il cavalcavia che mi blocca un pò e perdo ancora li qualche secondo, e poi mi butto negli ultimi km a 3.50 un pò arr con mè stesso per essermi addormentato. Mi attacco a una persona che conosco e chiudo con il PB di 1.24.32.

Non riesco a essere contento di questa prestazione, non so perchè.
Conclusioni:
Felicità : Sono contento di aver fatto un bel tempo in piena scioltezza senza sforzare e arrivare al traguardo con ancora molta forza. Questo mi fa pensare che i miei allenementi per la maratona sono molto serviti e che a honolulu posso anche vedere il traguardo senza affanno.
Delusione : Per aver gestito in una maniera errata quella parte centrale della gara, addormentandomi dietro a un gruppetto che forse mi ha portato via una 30ina di secondi in 3/4 km. Li non me la sono giocata male di testa, ma avrei dovuto prendere in mano la situazione, visto che conoscevo quel pezzo!!

Ora Domenica prossima c'è Riva del garda e li grazie alla prestazione dell'anno scorso avrò un pettorale di partenza che mi permetterà di non avere molta gente davanti. Pettorale 61 con 4000 partecipanti.
Ho fatto un allenamento in progressione sui 10k ieri con 4.20 e chiusura in 3.50 con una medi di 4.10 al km.
Anche questo senza affanno.
Sto bene e è assolutamente di buon auspicio in vista maratona.
Vediamo di centrare il target di un bel 1.23 basso per concludere la stagione delle mezze in maniera decorosa.
Mi auguro un "in bocca al lupo" da solo :-)

13 commenti:

Mathias ha detto...

è un errore veniale.. non possiamo stare sempre attaccati al crono, comunque uno sbaglio tattico molto più dolce dato che hai abbattuto il record

Alessandro ha detto...

No dai, un "in bocca al lupo" te lo faccio pure io e....complimenti, un personale non è da buttare via, mai! Soprattutto ai tuoi livelli.
Ci vediamo a Riva (sempre che non scappi via subito, io sarò nella "pancia" del gruppone).

Fatdaddy ha detto...

Al tuo, aggiungo il mio personale "inboccallupo"!

Frate_tack ha detto...

@Math; non doveva succedere quell'errore!
@Ale; ci troviamo sicuro a Riva dobbiamo fare le foto!
@Fat; complimenti anche a te per il tuo personale. Ma quant'è sulla mezza?

GIAN CARLO ha detto...

Non diventare piagnone...hai fatto il PB e molti altri ne farai...acontentati

Ezio ha detto...

Un Pb e' sempre un Pb...complimenti!

Furio ha detto...

Un personale è sempre un personale; accontentati per ora ed alla prossima ci riprovi.

Daniele ha detto...

Già che son passato ancora di qua ti becchi nell’ordine:

1)un rimbrotto perché, come hanno detto a me, un PB è sempre un PB e non bisogna lamentarsi;

2)i complimenti perché ti sei migliorato! Bravo!

3)l’in bocca al lupo per la prossima…

Grande Stefano…

Alvin ha detto...

1:24 per me è un signor PB (per i miei tempi si intende..) prendila così...Domenica a Riva farai più facile a migliorarti..se avesssi fatto 1:23 basso domenica, a riva sarebbe stata durissima!!!
Un peccato per l'errore in gara, non preoccuparti tutto fa esperienza...più gli errori che le vittorie, domenica farai 1:23:37!

Monica ha detto...

non fare la lagna su!!! senno la prossima la corri con me a 6'30''...chiaro?

R. Davide ha detto...

hihi pensa che io i gruppetti li sfrutto per tenermi nella loro scia e cercare di andare più forte..probabilmente faccio l'errore contrario ..ma mi è andata sempre bene..il crono lo vedo solo alla fine..se potessi gareggerei senza.

franchino ha detto...

Va bene così Stefano, hai fatto il personale. Quello che tu chiami errore non è altro che esperienza. La prossima volta saprai come comportarti.

Ciao!

Master Runners ha detto...

Conosco un tipo che per una manciata di secondi ha perso una scommessa...........
.....ha ha ha!!!
Scherzo dai!
E' vero che quando corri a quelle velocità ormai devi contare ogni km i secondi, ma sii contento per il tuo nuovo pb, la prossima volta andrà meglio! ;)
Ciao TACCKKK!!! :)