mercoledì 4 marzo 2009

11:11 La paura ha un nuovo numero!!


Film mediocre del '05 ma nel mio caso una cruda verità!
Se non fosse che al mometno ero disperato ci sarebbe da ridere.
Chi avesse seguito i miei allenamenti sà che a Barcellona puntavo al muro delle 3 ore.
Questo muro non è stato infranto per soli 11 sec. Ecco il perchè il titolo del mio post :-)
E' si è successo proprio cosi.
Vado a Barcellona tutto bello preparato e convinto anche se con qualche acciacco e sforo il tutto di 11 sec.
Le motivazioni sono un bel paio, ma la realtà è solo 11 secondi in più.
Rido xchè c'è solo da sorridere di fronte a una gara fatta cosi.

Veloce Cronaca :
Sveglia di buon mattino e mangiata di pasta (troppo tardi). Portiamo alla partenza e ci mettiamo nel capannone al caldo a cambiarci. 4 Chiaccher e ci si porta verso la partenza. All'uscita del capannone c'è un ingorgo a causa della consegna dei pacchi e rimaniamo un bel po fermi con degli spifferi freddi. Io soffro gli spifferiiiiii maledetti.
Usciamo dal capannone e subito sentro un crampo allo stomaco. Noooo roba grossa (citazione di Diego). Corro verso i toi toi che mancano pochi min alla partenza (~4). Fila fila fila, scappa scappa scappa... Prendo la fila un pò più lunga xchè vedo che c'è la carta igenica (Diego... io la uso). Arriva il mio turno che sono le 8.29, entro e.e.e.e.e sorpresa Stefano la carta è finita dalla signiorina s...za entrata prima! Nulla lascio perdere tengo tutto e lo porto alla partenza esco dal toi toi e... mancano pochi secondi (~30"). Corro verso la griglia (Griglia rossa per i top runner :-)). "Mi scusi qui è chiuso ormai vada dietro", passo dietro e "mi scusi chi è chiuso vada dietro". Arrvo alla penultima griglia e li mi infilo che i primi ormai sono già arrivati al primo risotro :-( 1'25" di attesa e parto anche io con un muro di gente avanti.
Comincio a farmi spazio fra la gente e a correre a lato strada dove non c'è nessuno, solo qualche fotografo e qualche bandierina, che schivo per pura fortuna.
Inizio il primo rettilineo andando a tirate. Ad un certo punto mi passa da dietro un ragazzo (Philip) che si sposta sul marciapiede bello largo. Arrivo Philip ti seguo... e via sul marciapiede fra le vecchiette con il pane le mamme con i bambini, i signori che comperano il giornale all'edicola e i vecchietti al bar con il "bianchetto" e cosi via via via maciniamo Philip, (azzo Philip che passo che hai continua cosi e ti seguo anche in capo al mondo 4'08"). Su e giu da marciapiedi e zig zag fra suddette vecchiete (questa la paghi Stefano alla fine questa la paghi, ma chi se frega vai e spacca).
Verso il 10° km la situazione si fa più calma non sono nemmeno molto provato dal girone dell'inferno appena passato. Ho avuto pure il tempo di salutare Sergio che zompettava in mezzo al gruppo.
Prendo ritmo e proseguo. Philip si accosta al 15° e mi lascia da solo. "Ciao e grazie" (Educazione prima di tutto)
Via via via che bello correre Stefano che bello!!!
Passo alla mezza in un degno 1.28.36, un pò troppo lento per i miei calcoli ma tutto bene. I miei cancelli si chiudono ogni 14Km con un limite di 1h.

Primi 14Km 57'20" media 4'04"
Secondi 14Km 1h55'14" media 4'09"
Terzi 14km 3h00'11" media 4'19"

Penso fra mè e mè che sono molto fresco e che continuo cosi fino a ìl secondo cancello (i 28Km).
Cosi faccio. Mollo le gambe mi rilasso un pò. Calmo il ritmo e via. Dio che bello corre Stefano... Ma Stefano e la roba grossa di prima dov'è andata??? Bho non si sà :-)

Passo con un largo anticipo sui 28Km e decido di rallentare un pò per non forzare il mio tibiale che comincia a farsi un pò sentire. Ma alla fine è solo uno precauzione.
Tanto ho un pò di lasso di tempo per arrivare. Faccio 2 conti veloci e penso che anche se faccio 4.20 per i prossimi km il muro è li.
E cosi faccio arriva la crisetta ai 34km ma non l'ascolto, lei urla si presenta sotto forma di allucinazione (mi sembrava di aver incrociato Paola Sanna.. Ciao Paolaaaaa, no non si gira.. non è lei... Alla fine scopro che era lei ma non mi ha sentito) Ps. Paola Sanna amica di FB e arrivata Terza assoluta con 2h55'52"
Proseguo con il mio ritmo le gambe divetano legnose e la fatica si fà sentire, ma... Stefano, non avevi sempre problemi di stomaco a questo punto? Nooo che bello niente fastidi particolari.
Arrivo al 40°Km la voglia di fermarsi è tanta per arrivare all'arrivo con una faccia umana, ma non cedo, no questa volta no "duri per durà". Continuo, faccio 2 conti in tasta all'oste e penso che ormai è fatta. Passo ai 40 con a 2h50'53", iiii Ste stavolta ci siamo. Per male che vada anche se ci metti 5 min al km stai sotto. Bravo!!! (con il senno di poi avevo proprio la mente annebbiata, xchè questo conto non torna, in primi non sono 2.50 ma quasi 2.51 e poi non mancano 2km ma 2km195mt e questo è molto importante!!)
Corro in scioltezza il 41esimo. Passo al cartello e mi accorgo che c'è qualche cosa che non va molto bene. Manca troppo poco!! O cacchio.. no mi sono rilassato troppo (41° a 4.37 il più lento della gara) Faccio qualche centinaio di metri e comincio a preoccuparmi. Decido di accellerare bruscamente con il panico nel cuore. Scomposto incazzato deciso passo passo e passo persone faccio gli ultimi 700 mt a 3.40, ma non serve a nulla vedo il traguardo li e il crono che segna 3.00.00 e i secondi enesorabili scivolano via.
Chiudo con un 3h00'11" con la media di 4'16"
Da Garmin 3h00'10" con una media di 4'10" per 43.10km L'hai pagata è quella corsa sui marciapiedi!!! con quasi un km in più del percorso normale. :-)

Primi 5 min di incredulità e poi scoppio in un sorriso e una risata, mi sono troppo diveritto e chiudere cosi lucido e senza problemi non mi sembra vero, quegli 11 sec sono li a monito che non siamo imbattibili e che anche il minimo Squaraus ci può rendere la vita impossibile.

Bella gara bella esperienza che mi aiuta a affrontare in manera serena le mie prossime gare. So che ne ho ancora e che ancora potrò migliorare da questo tempo.
Percorso molto difficile, nervoso, continui saliscendi e curve. Basti pensare che il primo ha chiuso in 2.14 e la prima donna in 2.49
Con questo percorso il tempo è stato anche troppo buono.
Bravo anche al mio fratellone che chiude un minutino prima di mè e abbatte il muro. Lui è più diligente su queste cose e si è trovato in griglia a tempo debito. E sopratutto non ha il mio stomachino debole.
Complimenti anche a Sergio che migliora il suo PB e arriva sotto le 3.30

Penso di non aver dimenticato nulla sulla gara. Per il resto, Barcellona come sempre stupenda e dispensatrice di belle emozioni. (seguiranno foto e cronaca del viaggio)

Ora attendo con trepitazione Roma per incontrare molti amici Blogtrotter.
Non mi piace dilungarmi troppo, perciò chiudo qui e scriverò nuove emozioni in futuro per cosi rendere più leggera la lattura.

Conclusioni :
Tendine tibiale
relativamente calmo.
Allenamento fatto fin'ora : Buonissimo, non ho avuto problemi di affaticamento ne di cedimento.
Metalità di gara : Buona, un pò sconsiderata ma alla fine vincente (Un pò annebbiato nel finale per dimenticare i 195 mt finali)

Insomma mi sento soddisfatto e tranquillo.
Non ho corso sicuramente al massimo della forma mentale e fisica, non stò passando un buon momento personale e le preoccupazioni mi provocano troppo spesso tremendi mal di testa (come sabato notte), e anche questo ha contribuito un pò a disturbarmi. Ma alla fin dei conti l'importante è -------------->
D I V E R T I R S I



E io quello che ho fatto. E poi sono tranquillo che dentro ne ho ancora un bel pò per recuperare quei maledetti 11 sec della "Muerte" e molti altri, viste le sensazioi!
E l'ultimo chiuda la "puerta"

Un bacio e un ringraziamento a Marcella e familia che ci hanno ospitati con simpatia e cortesia.
"Anca se l'è da Roverè, l'è n'a brava putela" :-)

21 commenti:

GIAN CARLO ha detto...

Ragazzo, sei ancora dietro !!!!
Per pochissimo tempo ancora, ma fammelo godere !
In fondo io, pure a Colonna,ora che ci penso, non ti ho visto proprio !!!

Frate_tack ha detto...

Gianca, non sai quanto me rode!! :-) Però ti becco a brevissimo te lo giuro e ti lascio sul posto!
Con mio fratello, nei box, dicevamo che lui almeno ti aveva battuto e questa è già una piccola soddifazione (sano agonismo fra poracci ahuahuauha)

franchino ha detto...

Ciao Stefano!
Credevo di leggere un post di delusione e invece con molto piacere vedo che alla fine l'hai messa sul ridere e hai fatto benissimo! Il muro è tranquillamente abbattibile, l'appuntamento è solo rimandato!
In bocca al lupo per tutto, anche per la sfera privata, ciao!

PS il dubbio però rimane... ma la roba grossa che fine ha fatto? ;-)

Monica ha detto...

ma sei proprio un mollaccione...adesso verranno qui tutti a farti i complimenti, ma non te li meriti. o scendi sotto le 3 ore la prossima volta, o io non ti rivolgo piu' la parola, neanche virtualmente!! che piattola....

Ribichesu Davide ha detto...

hihihi..che storia!!! nella sfortuna di 11 secondi persi perchè te lo potevi permettere (non sei arrivato allo stremo..anzi) è stata proprio un'esperienza troppo toga..le gare sono belle anche per questo...dai c'è da tirarli una sussa a quel muro di 3 ore!!! Grazie per il post..è stato bello leggerlo. ciao

Furio ha detto...

Stefano, come ho detto altrove sei stato sfortunato, ma leggendo come è andata ci hai anche messo molto del tuo.
Non hai pagato i marciapiedi, ma secondo me i primi 14km a 4'04"/km ed i secondi 14 a 4'09"/km.
Ti ricordi quando ti chiesi: ma qual'è il tuo ritmo maratona?
Negli allenamenti lo indicavi sia che tu corressi a 4'/km, che corressi a 4'15"/km; ma c'è una bella differenza.
Se tu fossi rimasto su ritmi più sicuri, non avresti avuto problemi.
Ti rifarai certamente, vali meno di 3 ore adesso; Roma è vicina, occhio e in bocca al lupo. ;-)

Diego ha detto...

Hai fatto una bella gara !!!
Se ti ricapita che non ti fanno entrare nel tuo settore: scavalca le transenne !!!

Yervs ha detto...

Quegli 11'' saranno la giusta motivazione per deriderli la prossiva volta. Bella gara.....

Ezio ha detto...

(vuoi un pettorale per Roma?)

Fatdaddy ha detto...

Ma vuoi mettere? Se avessi abbattuto quel muro così, in splendida scioltezza, senza nè "ah" nè "bah", ora ti ritroveresti ad inizio anno senza più stimoli...
Invece, saggiamente, ti sei lasciato quei miseri 11" giusto per darti un po' di pepe alle prossime gare...
Direi una saggia strategia! :)
Grandi, te e il fratellone, cui farò i complimenti "a casa sua"...

Francarun ha detto...

Se arrivavi un pochino prima alle griglie....e menomale che son le donne sempre in ritardo. Complimenti comunque hai fatto una bella maratona e poco importa per quei 11 secondi che poi sono solo 11, ti rifarai nella prossima come ho detto anche a tuo fratello !

Mic ha detto...

Ad essere sincero io non credevo che ce l'avresti fatta, invece sei stato bravissimo, dimostrando di valere tranquillamente un tempo sotto le 3 ore. Pensavo fossi stato sfortunato, invece sei stato forse troppo calcolatore, ma con la mente annebbiata dalla fatica i conti non ti sono tornati. un vero peccato! Quando arrivi così vicino ad un muro...come le 3 ore in maratona, i 16 o i 17km nell'ora; pochi metri o pochi secondi non cambiano il valore di una prova, anche se nella testa di un atleta, la differenza è enorme. Sono convinto che avrai presto il modo e la giusta rabbia per rifarti. Bravissimo comunque! Te lo dico anche con un pò di invidia, perchè io, nonostante una soglia sui 3'20"/km, non sono stato capace di scendere sotto le 3 ore in maratona e ho preso un grande schiaffo morale, che mi ha suggerito di lasciare perdere la Distanza.

Mathias ha detto...

..ti ho già fatto i complimenti in tutte le salse..solo una curiosità adesso..dove sotto le 3h..? :-)

Gianluca Rigon ha detto...

Bellissimo racconto (letto tutto d'un fiato) per una grandissima corsa ! Complimenti !

Daniele ha detto...

Ti Ho prenotato un’ora di recupero in matematica per domani.. approfittane! :-)) Complimenti, lo sai, gran corsa!

antherun ha detto...

caspita mi hai fatto venire l'ansia con il racconto dei bisogni fisiologici scanditi dal conto alla rovescia per la partenza :-)) secondo me a parte tutto hai pagato una condotta di gara non lineare, ma la cosa più importante è che tu l'abbia presa conun sorriso :-)

albertozan ha detto...

Stefano complimenti in ogni caso per la gara...è solo una formalità quell'under 3...il muro vero sta ben più sotto! Ed hai raggiunto alla grande il vero obbiettivo..il divertimento!

uscuru ha detto...

hai fatto una gran gara!!
e lo sai bene,anke se te ce rode i secondi sono un dettaglio,adesso fai tutto x bene, non hai niente da perde, se vieni a Roma ....
complimenti ancora!!!

Alvin ha detto...

Uomo, l'importante l'hai scritto tu, li, in fondo al post...."L'importante è divertirsi" e tu sei riuscito a farlo cogliendo anche un bel tempo, 11 secondi, l'ultimo piccolo baluardo dietro al quale si nasconde la caduta di quel muro...la prossima volta non lo farai cadere....lo sgretolerai quel maledetto!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Stefano ha detto...

Ho aspetta un pò per commentare il tuo post, volevo pensarci. Hai scritto un bel resoconto che coglie in pieno gli attimi di panico vissuti prima della partenza. Penso che tu abbia fatto uno sforzo doppio. 1) correre la maratona e 2) superare l'inizio tragico. Questo secondo me ha completamente sbilanciato il consumo degli zuccheri. Quando si è nervosi non si preleva niente dai grassi e tu all'inizio ti sei bruciato sicuramente tutte le riserve facili. Non so se mi spiego. Hai corso chiedendo subito tutto al tuo fisico impossibilitato come eri ad una condotta saggia e risparmiosa che ti avrebbe permesso di distribuire molto meglio le tue energie per tutti i 42 km.Secondo me sei più vicino a 2.55.00 che a 3.00.00. Vedrai la prossima volta, se non ti porti la cacca dietro, voli!!!!!!

Anonimo ha detto...

Bella Stefano, sono il Giancarlo del Nardelli. Certo che sei sempre il mio top-scarser preferito. Vabbè, sfiga; pensa, come arrivare secondo a BOXE, o forse adirittura un po' meglio.
Strafighi i video sul sito della maratona: MA HAI VISTO COME TIENI LA TESTA???? L'UNICO!!!! E' come chiudere la presa d'aria del carburatore: già no vas de tuo!!!!!
E secondo me lì sono minutini... Guardateli i video!

Per i complimenti in negozio.