domenica 5 ottobre 2008

Mezza positiva, ma sospetto fermo.

Ecco fatto lo sapevo doveva succedere prima o poi, un pò tutti mi gufano contro che facevo trpppo carico, ed è successo. Ho un male lancinante a un polpaccio, facilmente dovuto a una tendinite.
Mi sa che dovrò fermarmi per un pò.
Peccato perchè oggi abbiamo fatto una maratona in staffetta con mio fratello e nonostante il tempo non sia stato un personale, è andata bene.
Chiuso il totale di 21290mt in 1.25.20, praticamente una media di 4' min secchi al km.
Sentivo già male in partenza, ma ho provato comunque, al decimo non riuscivo a spingere e i tempi si alzavano, e al 15 quando mi sono detto, ora scalo marcia e vado, ho sentito un acuto dolore e ho dovuto rimanere sui tempi di 4.04 - 4.06. Un peccato.

Ora penso che per un pò mi calmerò, questa settimana staro fermo per qualche giorno e farò solo un paio di uscite leggere leggere con la massima cautela. Magari chiamo il mio Franco (massaggiatore) e vediamo se riusciamo a cavarci qualche cosa.

Ora non ci sono in previsioni gare fino al 9 di Novembre, per fortuna. Speriamo di potermi rimettere xchè le sensazioni in gara, apparte il polpaccio, erano proprio buoe e penso di riuscire a raggiungere un best agievolmente. Presumo un 1.23 basso o magari un 1.22 alto.

Per Monica... Sai che io ho il tuo stesso problema di stomaco durante le gare. Ho provato a fare colazione e prima di uscire di casa prepararmi una borraccia con centro tel te tiepido con tanto limone. Questo mi ha permesso di non avere i soliti problemi di dolori allo stomaco. Prova anche te e dimmi, secondo mè è molto meglio dell'IMODIU che tappa un pò :-)

Ps. Non vidico che ho pure sbagliato percorso, grazie a quel simpaticone di un vigile che si è distratto l'ultimo km chiaccherando con una donna. Io da una parte e percorso dall'altra, e perdita di ... bho 20 o 30 secondi.

Pss. Rispetto a Colonna un miglioramento comunque c'è stato, il tempo sui 10k è stato di 39 netti.
Ho dimenticato di dirvi che ho mandato una canotta a un amica. :-) Siete contenti Blogtrotters maschi? Vuole subito conoscere il famoso Mathias!!!

12 commenti:

R. Davide ha detto...

Dai che appena esci da questo problema sarai più forte di prima! di solito a me capita cosi ciao

franchino ha detto...

Ciao Stefano, un piccolo affaticamento non ti preoccupare.
Ciao!

Frate_tack ha detto...

@Davide e Franchino; speriamo dai che sia solo un affaticamento, ma per non saper ne leggere ne scrivere io dal fisioterapista le mani me le faccio mettere comunque.

Alvin ha detto...

Non benissimo...tira i remi in barca qualche giorno, riparti blando e vedrai che passerà, in bocca al lupo!

Stefano ha detto...

Qui mi sa che bisogna imparare a riposarsi.......... Tu che puoi ;-) approfitta!!! non ti preoccupare leggo che a volte piccoli infortuni danno un po di pace ai ns. organismi troppo stressati e prevengono infortuni più seri. Comunque . . . in bocca al lupo! cia Ste

Stefano ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Ezio ha detto...

iO LA CANOTTIERA NON L'HO VISTA...MA!
sCHERZO COMPLIMENTI OTTIMO TEMPO!

GIAN CARLO ha detto...

Adesso per non farti confermare che avevi caricato troppo hai piazzato la gnocca in copertina....sei sagace, ma se carichi meno ti fai meno male voli di + e...per le foto 6 ok continua

Fatdaddy ha detto...

Ah, ma vi siete messi tutti d'accordo per mettere foto di gnocche qua e là sui vostri blog!? :D
Pazienza e relax, Angiolina magari ti farà compagnia..

wmiky ha detto...

Ciao, ho avuto un problema simile al tuo al termine di un allenamento veloce in pista: dolore alla parte esterna della tibia, poco sopra la caviglia. Lo conoscevo bene e so già che è un tendine. Anche a me è successo in un periodo di carichi forse troppo elevati. La mia fortuna è stata di averci corso sopra molto poco (circa 1km, e poi il defaticamento sull'erba del campo da calcio), così il dolore mi è passato in maniera molto veloce; sono stato fermo 3 giorni, con frequenti applicazioni di ghiaccio e impacchi di crema antinfiammatoria. Ora credo di essere apposto, anche se so di essere stato fortunato e anche un pò incosciente, perchè al rientro ho corso una gara in pista di 20', alla media di 3'17". Il consiglio è quello di stare fermo e di correre solo quando il dolore è sparito del tutto.

Mathias ha detto...

cavolo ste mi spiace per il dolore.. oh per la gara complimenti e falli anche a nicola, sul cui blog non riesco a commentare..esce una specie di avviso virus bo..
quella tipa lì vuole conoscermi, guardo la mia agenda e le faccio sapere se trovo un buco eh eh

Marco Bucci ha detto...

Complimenti x il tempo ...
Dai che ti rimetterai presto....
Un abbraccione